L’orto biologico

“Si hortum in bibliotheca habes, nihil deerit.”

Marco Tullio Cicerone

dsc_0295

Fare l’orto è la grande tradizione delle famiglie toscane. Chi non ha il suo piccolo fazzoletto di terra lo ricava sul balcone, in cortile, in qualunque angolo che possa illuminare il sole per far maturare deliziosi pomodorini e coloratissime foglie di basilico. Anche per noi, ogni Primavera, è naturale, spontaneo e piacevole rimettere a dimora le nuove piante: lo facciamo solo un po’ più in grande. É da vederlo, l’orto, quando arrossiscono i peperoni; è da vederlo all’alba, coi fiori di zucca che lo indorano. É da inspirarlo forte quel profumo di natura e genuinità.

Ed è tutto da cogliere ed assaggiare, anzi: probabilmente, una delle cose che non potete davvero perdervi qui, è proprio di risalire la strada che costeggia l’oliveto, arrivare all’orto, e cogliere i pomodori per la cena!