Il mare

“E del mar sovra cui curvo si stende,

questo suol, di Maremma il nome prende.”

Bartolomeo Sestini

settembre12186

Le coste della Maremma sono accarezzate da un mare splendido ed incontaminato, colorato di cielo e lucente dei riflessi che danno il nome al promontorio dell’Argentario e alla Costa d’Argento.

I fondali bassi e sicuri delle spiagge dell’Osa, spiaggia che si estende da Fonteblanda ad Albinia e del tombolo della Giannella, sono mete ideali per le famiglie con bambini piccoli e per chi ricerca il comfort della spiaggia attrezzata. Le ampie pinete retrostanti le spiagge regalano un tempo profumato di resina e salmastro, bar e ristoranti sulla spiaggia aggiungono un’atmosfera vacanziera e spensierata.

Il tombolo della Feniglia, spiaggia dorata di 7 km che si colloca all’interno della riserva naturale statale Dune di Feniglia, attrezzata e affollata alle estremità, dona ancora il contatto con una natura selvaggia ed incontaminata a chi abbia voglia di spingersi più all’interno, a piedi o in bicicletta (noleggio in loco). Inoltre, la possibilità di avvistare daini e caprioli fa della Feniglia uno dei luoghi più amati dei nostri litorali.

Monte Argentario, generoso, regala sabbia e scogli, calette piccole e nascoste, un mare intimo, raccolto e silenzioso e scorci che incantano la vista e l’anima. Vi raccontiamo dei nostri angoli di cielo, come Cala del Gesso, che si raggiunge solo a piedi e attraverso un sentiero impervio di venti minuti. Il Mar Morto, così chiamato per la presenza di una barriera naturale di scogli che ha creato una piscina naturale sempre calda e serena e noto anche per i meravigliosi fondali. E poi le spiagge di Isola Rossa, piccole calette baciate da un mare limpido e cristallino. Le cale più accessibili non sono meno suggestive: la spiaggia della Cantoniera si raggiunge parcheggiando in paese o nella frazione di Pozzarello e proseguendo a piedi lungo una serie di gallerie chiuse al traffico. Una delle mete preferite dai residenti, insieme alle cittadine Marinella e Moletto, fiori all’occhiello del delizioso paese di Porto Santo Stefano.

Un’esperienza indimenticabile sarà il mare nel Parco naturale della Maremma: siamo innamorati di Marina di Alberese, un’area incontaminata facilmente raggiungibile e godibile anche con bambini piccoli, una spiaggia ampia, dorata, vestita di mille tronchi d’albero che il mare sapiente lavora e schiarisce e rende alla terra come un regalo. E poi Cala di Forno e ancora la spiaggia del Collelungo, in estate raggiungibile solo via mare, morbida di dune dorate e custodita gelosamente dall’omonima torre. Suggestive, selvagge, imperdibili.

E infine le nostre isole; il Giglio con le sue Arenella, Campese e Cannelle e molte altre calette raggiungibili attraverso trentatré sentieri segnalati e Giannutri, una bellezza quasi disabitata, silenziosa e austera. Maremma è grano e girasole, è olivo e vite ed è in questa tavolozza fatta di verdi e di oro che scoverete le più meravigliose sfumature di blu.

In struttura troverete tutte le brochures con foto, indicazioni per raggiungere le mete prescelte e le indicazioni riguardanti l’organizzazione delle spiagge. Siamo a vostra disposizione per ogni informazione in merito.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *